sabato 22 settembre 2018

L'indicibile sottratto al nulla in Bicocca


Riprendiamo il viaggio:
A un anno e tre mesi dal primo convengo di Milano il 10 giugno 2017 e dopo tre presentazioni a Reggio Calabria a Buenos Aires e ad Anoia, torniamo a Milano il prossimo 29 settembre alle ore 9.30 presso la Libreria Franco Angeli alla Bicocca, Piazzetta ribassata davanti al Teatro degli Arcimboldi (MM5 – Bicocca; Bus 87; tram 7 – fermata Arcimboldi) – Ingresso libero

Dal risvolto di copertina:
Nasce sulla riva dei Caraibi questo progetto, mentre una palenquera mostra i suoi frutti al sole. Convergenza di poesia e psicoanalisi in due lingue e attraverso due continenti. Torsione di corpi che donano gusto allo scritto. Cortesi usignoli collocano un accento qui e un altro più in là, testimone un possibile lettore. Un giorno, poeti, musicologi, antropologi, letterati e psicoanalisti, amanuensi di spighe e sudori, di mari e tristezze furono convocati. Incontrarsi e ritrovarsi per nominare la lettera che giunge a toccare l’oscurità, che attraversa le paure e avvicina il brindisi del vino che saluta la luna. Questo libro è anche un lavoro di traduzione di perdite e di allegrie.


1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina